p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1

STRADE DELLA ROMA PAPALE

via di S Prassede - Chiesa di S Prassede - Cappella del Crocifisso - Lapidi antiche (2) bis

IN NOMINE DOMINI. AMEN. ANNO INCARNATIONIS EJVS MCCLXXXVI, IN DIE OMNIVM SANCTORVM, OBIIT PIAE MEMORIAE DOMINVS ANCHERVS PRESBYTER CARDINALIS ISTIVS ECCLESIAE SANCTAE PRAXEDIS, PRO CVIVS ANIMAE REMEDIO DATI SVNT EIDEM ECCLESIAE IN POSSESSIONIBVS SESCENTI FLORINI AVREI, CRUX ET CANDELABRA ARGENTEA ET ALIA ORNAMENTA, ET CONSTRUCTA IN EA CAPELLA CUM ALTARI OB REVERENTIAM OMNIVM SANCTORVM, ET DEBET IN CAPELLA IPSA LAMPAS ARDERE SEMPER ET TER IN QVALIBET SEPTIMANA MISSA ET IN SEQVENTI DIE POST DIEM (ANNIVERSARIVM?) ALIA, QVOLIBET ANNO, PER MONACHOS IPSIVS ECCLESIAE CELEBRARI SOLLEMNITER PRO EJVSDEM CARDINALIS ANIMA. QVAE REQVIESCAT IN PACE. AMEN.

In nome del Signore. Amen. Nell'anno della Sua incarnazione 1286 nel giorno d'ognissanti, morý don Anchero prete di santa memoria e cardinale di codesta chiesa di Santa Prassede, per il rimedio della sua anima sono stati dati alla medesima chiesa fra le sue proprietÓ seicento fiorini d'oro, una croce, candelabri d'argento ed altri ornamenti, ed Ŕ stata costruita in essa una cappella con un altare in onore di tutti i santi, e dentro la cappella stessa deve ardere una lampada sempre, e tre volte di qualunque settimana ed anche il giorno dopo il giorno dell'anniversario in qualunque anno i monaci della medesima chiesa debbono celelebrare una messa solenne per l'anima di detto cardinale. Che riposi in pace. Amen.

Blutop