p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1

STRADE DELLA ROMA PAPALE

Giovanni zitelli

Giovanni Zitelli

La “Storia della Roma Papale” Ŕ frutto di una selezione delle strade della Roma papale, operata dal sottoscritto a partire dall’opera manoscritta (Miscellanea) di Giovanni Zitelli (mio nonno materno), nella quale egli ha consegnato tutto quello di cui, per la sua passione di cultore della romanitÓ, venisse a conoscenza.

Annotando, a margine dell’opera del Ruffini, ampliando ed integrando con citazioni dei classici, dell’Armellini, del Lanciani, di Romano, di Proia, di Marucchi, di Callari, del Nibby, di Tommasetti, del Merlin, del Grisar, del Canina, di Pasquino e Marforio e di molti altri, nonno Giovanni ci ha lasciato un testo di 1400 pagine di storia e curiositÓ di Roma.

Le strade sono raggruppate per Rione secondo la ripartizione di Roma attuale, dove per˛ i rioni Monti, Esquilino e Celio compaiono come un solo rione: Monti, mentre nel rione Ripa sono anche compresi l’Aventino e Testaccio.
Per consequenza i rioni risultano essere nel numero di XIV.
L’etimologia dei loro nomi Ŕ ripresa dalla descrizione fattane da Bernardino Bernardini nella “Descrizione dei Rioni di Roma”, voluta da Benedetto XIV nel 1744.

Le mappe presentate per facilitare la localizzazione delle vie sono state prese:
Per la localizzazione attuale, da Google Earth;
Per la localizzazione antica, dalla mappa del Nolli (1748), da quella del Buffalini (1551) e del Lanciani (1893-1901).

Le foto sono di Franco Borgato e di Antonio Ciavatta.

Support Wikipedia