p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
BLUPREV

STRADE DELLA ROMA PAPALE

Ritorno alla via

IMG_7875

Via_Monserrato-Palazzo_Luparini_Planca_Incoronati_al_n_152-Stemma (3)

Via di Monserrato - Palazzo Incoronati  de Planca del XVI sec. al n. 152
Stemma Incoronati

Via_Monserrato-Palazzo_Bossi_Ceselli_al_n_154

Via_Monserrato-Palazzo_Bossi_Ceselli_al_n_154-Portone (2)

Via di Monserrato - Palazzo Bossi Ceselli del XVII sec. al n. 154

L┤edificio, costruito alla fine del XV secolo, era, in origine, completamente ricoperto di affreschi, ancora nel XVII secolo (descrizione di Carlo Fontana). Appartenuto, a mosignor Pietro Altissera, scrittore apostolico e prelato  domestico di Innocenzo VIII (Giovanni Battista Cybo - 1484-1492). Fu in seguito di Francesco Radice, concessionario della Reverenda Fabrica di S. Pietro, il quale leg˛ (1628) il palazzo alle Monache Flippine, che vi istituirono un “Conservatorio per le fanciulle povere” nel 1647.  In quella occasione, le monache fecero ristrutturare il palazzo nelle forme nelle quali si vede oggi.
Fu di proprietÓ dei Bossi, originari di Milano, giÓ nel 1748 e dopo l┤unitÓ d┤Italia pass˛ ai Ceselli che lo restaurarono, conservandone l┤aspetto.

Via di Monserrato - Palazzo Bossi Ceselli del XVII sec. al n. 154 - Portone

.

BLUPREV

Ritorno alla via

Blutop