p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
p1
BLUPREV

STRADE DELLA ROMA PAPALE

Ritorno alla via

IMG_7943

Via_del_Mascherone-Palazzo_al_n_58 (2)

Via del Mascherone
Palazzo al n. 58

Via_del_Mascherone-Palazzo_al_n_58-Portone

Via_del_Mascherone-Palazzo_al_n_60

Via_del_Mascherone-Palazzo_al_n_60-Portone (2)

Via_del_Mascherone-Chiesa_di_S_Giovanni_e_Petronio_dei_Bolognesi_al_n_61 (3)

Via_del_Mascherone-Palazzo_al_n_63

Via_del_Mascherone-Palazzo_al_n_63-Portone

Via_del_Mascherone-Lapide_a_Francesco_Girolamo_Cancellieri_al_n_63 (2)

Via_del_Mascherone-Lapide_del_poeta_Guglielmo_Waiblinger_al_n_63

Via del Mascherone
Palazzo al n. 58 - Portone

Via del Mascherone
Palazzo al n. 60

Via del Mascherone
Palazzo al n. 60 - Portone

Via del Mascherone
Chiesa dei SS Giovanni e Petronio

La primitiva chiesa, con il nome di “San Tomae de Hispanis” risalirebbe al IX secolo e, come riportata dal Bufalini (1551) in angolo tra via del Mascherone e via Giulia, era absidata a tre navate. Non si conoscono documenti che ne definiscano la data di fondazione. Il primo documento che la nomina come parrocchia, filiale di San Lorenzo e Damaso, Ŕ una Bolla di papa Urbano III (Uberto Crivelli – 1185-1187).
(Segue sotto l’ingrandimento...)

Via del Mascherone
Palazzo Cancellieri del XVIII sec. al n. 63

Palazzo abitato da Francesco Cancelleri (1751-1826), dal 1775, da lui acquistato nel 1821.
Nel 1830 vi morý il poeta tedesco Guglielmo Federico Waiblinger (1804-1830).

Via del Mascherone
Palazzo Cancellieri al n. 63 - Portone

Via del Mascherone - Lapide a Francesco Girolamo Cancellieri al n. 63

Via del Mascherone
Lapide a  Guglielmo Waiblinger al n. 63

.

BLUPREV

Ritorno alla via

Blutop